FALCE SENZA MARTELLO, antologia di scrittori post- sovietici

Sabato 13 Ottobre, ore 16:30, presso Istituto di Cultura e Lingua Russa.

Presentazione dell’antologia di scrittori post-sovietici “Falce senza martello”, a cura di Giulia Marcucci. Ed. Stilo Editore. Con la curatrice e traduttrice Giulia Marcucci e con lo slavista Marco Caratozzolo.

Nell’ambito del Festival della Cultura Russa il nostro Istituto presenta questa antologia molto interessante, composta da scrittori giovani ma affermati che appartengono alla generazione dei quarantenni. L’antologia ha ricevuto numerosi apprezzamenti.

L’ANTOLOGIA

Raccolta di racconti russi contemporanei che accoglie alcune fra le più interessanti ‘giovani’ voci del panorama letterario attuale, autori nati tra gli anni Settanta e Ottanta e affermatisi allʼinizio dei Duemila. Pur avendo origini differenti scrivono tutti nella stessa lingua, alcuni in una forma più breve, altri tendendo al racconto lungo. Il loro sguardo – sul passato in particolare – talvolta è simile, talvolta possiede sfumature diverse, ma ciascuno di loro trasporterà il lettore, attraverso temi universali, in luoghi dentro e oltre la Russia, in un viaggio affascinante che non potrà lasciarci indifferenti.

Gli autori presenti in questa raccolta sono: A. Snegirev, I. Abuzjarov, G. Sadulaev, M. Elizarov, A. Astvacaturov, N. Abgarjan, A. Ganieva, V. Ajrapetjan, R. Senčin, V. Leventalʼ.
 

CURATORE

Giulia Marcucci è ricercatrice presso lʼUniversità per Stranieri di Siena dove insegna Lingua e traduzione russa. Si occupa di letteratura e cinema russi contemporanei, di didattica e di problematiche linguistiche del russo dagli anni Novanta a oggi. È autrice di articoli e saggi, e di una monografia dal titolo Lo scrittore bifronte: Anton Čechov tra letteratura e cinema (1909-1973). Ha tradotto opere di saggistica e romanzi di autori contemporanei russi come Andrej Astvacaturov e Michail Elizarov, lʼopera di Nikolaj Anciferov La Pietroburgo di Dostoevskij, racconti di Dmitrij Prigov, Lev Rubinštejn, Olʼga Slavnikova, Olʼga Novikova e di altri autori del panorama letterario russo odierno.