Il revisore, una versione

* Spettacolo in lingua originale con sopratitoli in italiano*

di Nikolaj Vasil’evic Gogol’
regia Robert Sturua
con Aleksandr Kaljagin
progetto scenografico di Aleksandr Borovskij
lighting design Andrej Abramov
coreografie Konstantin Mišin

Lo spettacolo è accompagnato da musiche di Gija Kančeli, Giuseppe Verdi, Franz Schubert, Duke Ellington, Astor Piazzolla, Krzysztof Penderecki

produzione ETCetera Teatro di Mosca

Per tre giorni il palcoscenico del Teatro Argentina – Teatro di Roma si apre al dialogo culturale tra l’Italia e la Russia.
Prodotto dal Teatro ET CETERA di Mosca, per l’occasione porta a Roma nelle serate del 14 e 15 settembre lo spettacolo tratto dalla pièce di Gogol’ Il revisore:una versione, in cui a interpretare il ruolo principale di Chlestakov sarà il leggendario attore russo Aleksandr Kaljagin (Premio T’ 2018), diretto da Robert Sturua.

Un lavoro che si pone come un esempio di commedia dell’arte russa, un dramma mistico dove in una remota città dell’Impero arriva, dalla capitale San Pietroburgo, un ignoto personaggio che assurge a protagonista di un giallo. Una trasposizione della pièce che si rivela un’imponente sintesi di diversi e molteplici generi artistici, un’opera lontana nel tempo, eppure vicinissima, con motore principale il terrore.