Concerto per violoncello e pianoforte

Sabato 19 gennaio 2019 ore 17.30 presso l’Aula Magna della Sapienza Università di Roma, l’Istituzione Universitaria dei Concerti, nell’ambito della sua 74° Stagione musicale, ospiterà  il vincitore del Concorso Internazionale Čajkovskij 2011 il violoncellista Narek Hakhnazaryan accompagnato dalla pianista russa  Oxana Shevchenko.

Nel 2011, a ventitré anni, Narek Hakhnazaryan ha vinto il Concorso Čajkovskij di Mosca e pochi mesi dopo faceva il suo debutto romano alla IUC: fu facile allora pronosticargli un grande futuro e infatti nel giro di qualche anno si è esibito in tutto il mondo sia con le orchestre più importanti sia in recital, confermandosi a livello internazionale come uno dei più importanti violoncellisti della sua generazione. Il Washington Post ha scritto di lui: «è un violoncellista fenomenale,… destinato a una carriera stellare» e il Los Angeles Times: «la sua padronanza dello strumento è straordinaria».

Oxana Shevchenko si è diplomata al Conservatorio Tchaikovsky di Mosca, dove ha studiato con Elena Kuznetsova e Sergey Kuznetsov. Attualmente sta seguendo i corsi di perfezionamento all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia con Benedetto Lupo. Nel 2010 ha ottenuto il primo premio alla Scottish International Piano Competition. Ulteriori riconoscimenti includono il primo premio al Concorso Internazionale Franz Liszt (Italia) nel 2015 e il quarto premio, il premio della critica musicale e il premio speciale per la miglior interpretazione di Busoni al Concorso Busoni di Bolzano nel 2009. Ha suonato con orchestre di tutto il mondo, tra cui la BBC Scottish Symphony Orchestra, l’Orchestre de Chambre de Lausanne, l’Orchestre National de Lorraine, la Radio Symphony Orchestra Pilsen, la Sendai Philharmonic Orchestra e ha collaborato con direttori del calibro di Vladimir Ashkenazy e Martyn Brabbins.

Eseguiranno  musica francese tra fine Ottocento e primo Novecento, con capolavori come la Sonata di Debussy, e conclude con la Sonata di Chopin, il più importante lavoro da lui dedicato a uno strumento diverso dal pianoforte.

Programma: 

Narek Hakhnazaryan violoncello

Oxana Shevchenko pianoforte

Debussy Sonata in re minore

Fauré Élégie op. 24

Après un rêve op. 7 n. 1

Saint-Saëns Allegro appassionato op. 43

Messenet Méditation (da Thaïs)

Fauré Papillon op. 77

Chopin Sonata in sol minore op. 65

<< PROMOZIONE PER I NOSTRI STUDENTI >>

In questa occasione siamo lieti di riservare ai possessori della tessera dell’ Istituto la possibilità di acquistare biglietti a 5 euro (UNDER30) e biglietti a 10 euro (OVER30) da acquistare esclusivamente presso il botteghino IUC a Lungotevere Flaminio 50, o la sera del concerto a partire dalle 16.30 presso il botteghino IUC all’Aula Magna della Sapienza (Palazzo del Rettorato).