Russia: storia di un impero multietnico

Cari partecipanti,

pubblichiamo il materiale aggiuntivo che ci ha inviato da Mosca il prof. Giovanni Savino, in relazione alla conferenza trasmessa in diretta facebook: si tratta della bibliografia. Presto pubblicheremo anche la filmografia.Cogliamo l’occasione per ringraziare nuovamente il prof. Savino per il contributo offerto.

Link alla bibliografia:Conferenza con bibliografia in powerpoint

 

TEMA DELLA CONFERENZA
La Russia, storia di un impero multietnico – così si intitola il pionieristico lavoro dello studioso svizzero Andreas Kappeler dedicato al tema della complessità nazionale e confessionale del grande paese. Il tema dell’ascesa dei nazionalismi nella tarda età imperiale russa tra Ottocento e Novecento ancora oggi è ampiamente dibattuto, non solo a livello storiografico, e rappresenta un momento importante di riflessione non solo sul passato ma anche sul presente della società e della politica in Russia. Tema della lezione è come il nazionalismo russo abbia affrontato le principali questioni dell’epoca – dalla rivoluzione all’ascesa del movimento ucraino e al risveglio delle rivendicazioni polacche – e come le tentate politiche di russificazione abbiano contribuito in modo determinante all’acuirsi della crisi dell’impero dei Romanov culminata con la rivoluzione di Febbraio, e alla sconfitta delle fazioni antibolsceviche durante la guerra civile. Si analizzeranno i momenti salienti di questi avvenimenti, e si proverà a riflettere su come oggi vengano rappresentati e discussi tali eventi nella società russa contemporanea.

PROFILO BIOGRAFICO DEL PROF. GIOVANNI SAVINO

Giovanni Savino è Senior lecturer presso l’Istituto di scienze sociali dell’Accademia presidenziale russa dell’economia pubblica e del servizio pubblico a Mosca, dove insegna Storia contemporanea e Storia delle idee politiche (Great books and ideas) per il corso di studio quadriennale in Global governance and leadership dell’Istituto di scienze sociali.
Specialista di storia della Russia e dell’Europa orientale, Savino si occupa di nazioni e nazionalismi nella tarda età imperiale e nella Russia rivoluzionaria. Suoi lavori sono apparsi in riviste scientifiche russe, americane ed italiane, e suoi contributi in volume per Rowman & Littlefield e University of Pittsburgh Press. Al momento sono in preparazione una monografia sul nazionalismo russo all’inizio del Novecento, e un volume sui rapporti tra neofascismo e nazionalismo russo, mentre è in uscita come coautore un lavoro sul nazionalismo russo tra le due guerre e nell’emigrazione.