Festival della Cultura Russa 2020 , dal 29 al 31 Ottobre

Siamo al terza edizione del nostro Festival che caratterizza l’Ottobre “rosso”. Per questa edizione abbiamo optato per una modalità di svolgimento totalmente online. Tutte gli interventi saranno tramessi in diretta sulla nostra pagina facebook e sui profili youtube e twitter.

PROGRAMMA

29/10/2020 , 17:00 – 18:30
Inaugurazione del Festival della Cultura Russa 2020 e conferenza:
“Una ‘confessione di fede’ nella letteratura libertina russa: la dis-avventure dei vecchi credenti nella letteratura russa del Settecento” ,a cura di Bianca Sulpasso, (professore associato di letteratura russa all’Univ. di Roma “Tor Vergata”).

29/10/2020 , 18:45 – 19:30
Presentazione del romanzo distopico “Lettere da Omsk” di Ornella Sabia, vincitrice del torneo letterario “Io scrittore”, indetto dal gruppo editoriale Mauro Spagnol. La presentazione in presenza si terrà presso lo spazio Casetta Rossa Spa, in zona Garbatella. Ci collegheremo in diretta facebook per parlare con l’autrice (giornalista pubblicista e scrittrice) e con la slavista Michela Venditti (professoressa ordinaria all’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”>).

30/10/2020, 16:00 – 17:15
Conferenza “Tradurre poesia russa oggi” di Alessandro Niero (professore associato di letteratura russa all’Univ. di Bologna).

30/10/2020, 17:15- 18:30
Conferenza su Vladimir Il’ič Ul’janov di Guido Carpi (professore ordinario di letteratura russa all’Univ. Orientale di Napoli).

30/10/2020, 18:30 – 20:00
Presentazione del saggio Miti e contromiti. L’Urss nella Seconda guerra mondiale di V. Medinskij, Sandro Teti Editore. Con Sandro Teti (editore, politologo e giornalista) in presenza.  E con la partecipazione straordinaria, in videoconferenza del prof. Franco Cardini (storico e saggista di fama internazionale) e del prof. Paolo De Nardis (sociologo e presidente dell’Istituto di Studi Politici san Pio V). Modera Leonardo Fredduzzi, vicedirettore dell’Istituto di Cultura e Lingua Russa.

31/10/2020, 14:30 – 15:45
Presentazione del romanzo “Malia d’Italia” della scittrice russa
Marina Stepnova, edito da Voland. Sarà presente l’autrice in collegamento da Mosca e Corrado Piazzetta, slavista e traduttore del romanzo.
Con la sua lingua elegante che attinge con maestria da un’ampia gamma di registri, e la capacità di alternare tocchi lirici e tagliente ironia, è tra i più interessanti scrittori russi contemporanei. Autrice di tre romanzi, con Le donne di Lazar’ (2012), sempre pubblicato da Voland, si è classificata terza al più prestigioso premio letterario russo. L’autrice sarà in collegamento da Mosca.

31/10/2020, 16:00 – 17:00.
Presentazione del poema La Principessa Guerriera di M. Cvetaeva, Sandro Teti Editore. Tradotto da Marilena Rea
Con Sandro Teti , Marilena Rea, traduttrice editoriale e Monica Guerritore, attrice e regista teatrale in video conferenza.

31/10/2020 17:15- 18:30
Invito alla lettura de “Il dottor Živago” di B. Pasternark, a cura di Marco Caratozzolo (professore associato di letteratura russa all’Univ. di Bari “Aldo Moro”).

31/10/2020, 18:30 – 20:00
Presentazione di I cinocefali di Alexey Ivanov, casa editrice Voland. Tradotto da Anna Zafesova.
Con Anna Zafesova
(giornalista professionista e traduttrice) in videoconferenza e Daniela Di Sora, slavista e fondatrice della casa editrice Voland.

TUTTI GLI EVENTI SONO TRASMESSI IN DIRETTA FACEBOOK, TWITTER E YOUTUBE.