Caffè letterario

Festival della Cultura Russa 2019, dal 4 al 26 Ottobre

Il Festival della Cultura Russa giunge alla seconda edizione dopo il fortunato esordio del 2018. L’iniziativa culturale ideata e organizzata dal nostro istituto ha lo scopo di valorizzare lo sforzo culturale di editori, slavisti, scrittori, traduttori, artisti che costantemente si occupano di Russia.

leggi tutto
Sabato 18 Maggio, presentazione di “Palissandreide” di S. Sokolov, a cura di M. Caramitti

Ambientato nel futuro, precisamente nell’anno 2757, è una raccolta di memorie di Palisandr Dal’berg, pronipote di Lavrentij Berija e successore al trono di Russia dopo la sua morte. Il periodo in cui si svolge il racconto è chiamato Bezvremen’e (Senzatempo), in cui governano le figure di Brežnev, Chruščev, Andropov. In una Russia insieme imperiale e sovietica, tra storia alternativa e epos moderno, un novello Enea, discolo orfanello del Cremlino, provoca con uno scherzo la morte di Stalin, viene mandato per punizione a fare il mastro di chiavi nel bordello di stato organizzato nel più celebre monastero di Mosca, partecipa a una congiura mistico-cortigiana contro Brežnev,

leggi tutto
26 Aprile, presentazione di “Fra il rurale e l’urbano. Paesaggio e cultura popolare a Pietroburgo, 1830-1917”

Cari amici,
siamo lieti di invitarvi alla presentazione
di “Fra il rurale e l’urbano. Paesaggio e cultura popolare a Pietroburgo, 1830-1917” di E.Mari,  ed. Universitalia. Se lo spirito del socialismo avrebbe puntato utopisticamente alla formazione di una cultura prodotta e fruita dal proletariato, gli sforzi precedenti avevano teso a cooptare i rappresentanti meno politicizzati e più arrendevoli delle classi illetterate per farli aderire alle proprie categorie culturali contando su una sorta di abiura dell’identità di partenza.

leggi tutto
Presentazione di “Lenin, un uomo”, 12 Aprile

«Non ho mai incontrato un uomo che sapesse ridere in modo così contagioso come Vladimir Il’ič. Bisognava godere di un benessere grande e forte per ridere così».
Questo era Lenin come persona, secondo Maksim Gor’kij, celebre scrittore, che era tutt’altro che un «leninista» («sono un marxista molto dubbioso, credo poco nella ragione delle masse in generale») ma lo conobbe bene dai primi del Novecento, nell’esilio (il famoso soggiorno di Capri) e poi con la rivoluzione (in cui Gor’kji non credeva tanto).

leggi tutto
Presentazione di “Viaggiatori nel freddo”, 15 Marzo

Queste pagine sono un documento dell’inverno che precede il conflitto con l’Ucraina. Mesi cruciali alle prese col gelo di Mosca e col fuoco che scorre nelle sue vene sotterranee. Le immagini di una città attraversata da feroci contrasti sociali, economici e culturali, e gli incontri con artisti e personaggi della metropoli, rivelano i segreti di una realtà popolata da anime antiche e inquiete quanto la terra che le ospita. Un modo per vedere la Russia contemporanea con gli occhi di chi la vive, la ama e la possiede in forma di parole.

leggi tutto
Soggiorni Studio in Russia,1 Marzo ore 18:30

Il nostro Istituto si occupa di Soggiorni Studio in Russia da oltre 25 anni e per sua natura ha sempre stretto accordi di collaborazione con università e centri privati di grande importanza. Abbiamo pensato di creare un evento in cui invitare tutte le persone interessate in modo da far conoscere le diverse opportunità che al momento mettiamo a disposizione di chi voglia intraprendere un soggiorno studio in Russia nel 2019. La presentazione costituirà anche l’occasione adatta per chi vorrà porre le proprie domande e conoscere le nuove opportunità anche per periodi di lunga durata. Vi aspettiamo venerdì 1 Marzo 2019 dalle ore 18:30 alle 20:00, presso il Centro Congressi Cavour.

leggi tutto
Presentazione di “Quando c’era l’Urss” di G. Piretto, 15 Febbraio

Siamo lieti di inviarvi alla presentazione di un saggio interessantissimo sulla cultura russa e il costume in epoca sovietica: “Quando c’era l’Urss” di G. Piretto, Raffaele Cortina Editore. Sarà presente l’autore insieme a Leonardo Fredduzzi che modererà l’incontro. Vi aspettiamo  Venerdì 15 Febbraio, ore 18:30 presso il Centro Congressi Cavour, in Via Cavour 50/a.

leggi tutto
Soggiorni Studio in Russia 2019, 1 Febbraio ore 16:30

Il nostro Istituto si occupa di Soggiorni Studio in Russia da oltre 25 anni e per sua natura ha sempre stretto accordi di collaborazione con università e centri privati di grande importanza. Abbiamo pensato di creare un evento in cui invitare tutte le persone interessate in modo da far conoscere le diverse opportunità che al momento mettiamo a disposizione di chi voglia intraprendere un soggiorno studio in Russia nel 2019. La presentazione costituirà anche l’occasione adatta per chi vorrà porre le proprie domande e conoscere le nuove opportunità anche per periodi di lunga durata. Vi aspettiamo venerdì 1 Febbraio 2019 dalle ore 16:30 alle 18:00, presso l’Istituto di Cultura e Lingua Russa.

leggi tutto
Incontro con Karen Šachnazarov, 25 Gennaio ore 18:00

Siamo felici di invitarvi ad un incontro unico sul cinema russo.
Il direttore del nostro Istituto prof. Carlo Fredduzzi e il critico cinematografico Alberto Crespi dialogheranno insieme al grande cineasta russo Karen Šachnazarov. Si parlerà della sua produzione artistica (che va dal film storico alla distopia) e dello stato attuale del nuovo cinema russo. Nel corso dell’incontro Karen Šachnazarov sarà insignito del Premio “Italia-Russia” per la sua produzione artistica, che ha contribuito a diffondere la cultura russa in Italia e nel mondo.L’incontro si terrà presso venerdì 25 Gennaio ore 18:00, presso il Centro Congressi Cavour, Via Cavour 50/a, 00185 Roma.

leggi tutto
Concerto per violoncello e pianoforte, 19 Gennaio 2019

Sabato 19 gennaio 2019 ore 17.30 presso l’Aula Magna della Sapienza Università di Roma, l’Istituzione Universitaria dei Concerti, nell’ambito della sua 74° Stagione musicale, ospiterà  il vincitore del Concorso Internazionale Čajkovskij 2011 il violoncellista Narek Hakhnazaryan accompagnato dalla pianista russa  Oxana Shevchenko.

Nel 2011, a ventitré anni, Narek Hakhnazaryan ha vinto il Concorso Čajkovskij di Mosca e pochi mesi dopo faceva il suo debutto romano alla IUC: fu facile allora pronosticargli un grande futuro e infatti nel giro di qualche anno si è esibito in tutto il mondo sia con le orchestre più importanti sia in recital, confermandosi a livello internazionale come uno dei più importanti violoncellisti della sua generazione.

leggi tutto

Scrivici per ricevere più informazioni sulle nostre attività

    Inviando il modulo dichiari di accettare la nostra privacy policy

    iscriviti alla newsletter

    Ricevi sulla tua email il calendario delle nostre attività culturali, l’anteprima delle news sulla lingua e la cultura russa e informazioni sui maggiori eventi culturali che riguardano la Russia.

    Questo sito è protetto da reCAPTCHA. Sono applicate la Privacy Policy e i Termini di Servizio di Google.

    Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando a navigare nel sito si accetta la nostra Privacy & Cookie Policy